Zero Plastica & La Filarmonica Sestrese - "Il Nuovo Canto (RAP) degli Italiani" [ENGLISH TRANSLATION and MEANINGS]

(read notes below)

[Nio]- My Italian brothers \ Italy is waking up \ fly your flags from your windows \ from Milan to Caserta (1), keep your heads up \ it's a new spring, with the scent of the Resistance (2) \ the wind blows with a red agenda (3) \ no more bowing down to the mafia and camorra (4) \ a shield protects us \ the blood of our grandparents paid for this land and for our freedom \ every harbor is another Quarto (5), start from there in the search for a new direction for our country \ Saviano's (6) Italy struggles in the Name of Truth \ Aviano, Susa Valley, Aquila, Lampedusa, Acerra (7) \ Italy Fellini and Monicelli's (8) land and Emergency's (9) too \ Italy is a land of missing brothers, spread throughout the world \ the many electrons to every atom \ to complete the DNA of our people!

[Lure]- Italy is more united than you might think \ unified resistance from Naples to Bolzano (10), biting the bullet \ when times are bad, we head to the mountains and fight for Freedom \ Italians, divided by the bad words of clowns on television \ whether politicians, the vatican, or even the homophobes of the northern league (11) will be able to keep our faces in the mud \ citizens of an Italy that is alive and is waiting for the sun to break the darkness of night \ dreaming about a job that will lead to a better days \ Italians who, when times are tough, roll up their sleeves and believe in good values \ Italians who travel \ proudly bringing our nation's flag around the world \ not even fear tactics of the mafia, or hate or censorship will be able to keep our faces in the trash!

(1) - Milan and Caserta: two very famous Italian cities, the 1st up in the North, the 2nd one in the South, near Naples.
(2) - Resistance: The Italian resistance is the umbrella term for the various partisan forces formed by pro-Allied Italians during World War II. The 1947 democratic Constitution of the Italian Republic declared itself to be "built on the Resistance".
(3) - red agenda: red was the color of Paolo Borsellino's agenda that was stolen after he's been killed by the mafia in 1992. He was one of the most important magistrates killed by the Sicilian mafia during the 1980s and 1990s, and he is remembered as one of the main symbols of the battle of the State against the mafia. That agenda contained many names of politicians linked to mafia.
(4) - camorra: is a mafia-type criminal organization, or secret society, originating in the region of Campania and its capital Naples in Italy. The camorra phenomena have been world wide famous after Roberto Saviano's "Gomorra" has been published in 2006.
(5) - Quarto (dei Mille): it's a very small beach near Genova (Genoa) where Giuseppe Garibaldi set out from with over a thousand volunteers to begin the campaign to unify Italy in 1860.
(6) - Roberto Saviano: is an Italian writer and journalist that has been working actively against Naples' local mafia and have been living with permanent police escort since then.
(7) - Aviano: is a NATO Air Base under U.S. Air Force administration in northeastern Italy, one of the largest bases in Europe, containing also more than 80 nuclear bombs according to U.S. governament. Italian civilians living near the base founded the No dal Molin movement to struggle against the enlargement of the military area.
Susa Valley: where NO TAV movement was born to struggle against the construction of the new railraod between Italy and France.
L'Aquila: a city in central Italy that has been almost totally distroyed by a terrible earthquake in 2009.
Lampedusa: is a southern island near Sicily that has become a primary European entry point for immigrants from Africa.
Acerra: a small city near Naples that with Nola, and Marigliano had been identified as the three points of the so-called "Triangle of Death" in which illegal waste management by criminal organizations ("ecomafia") have resulted in environmental conditions endangering the health of the region's people.
(8) - Federico Fellini: was a very famous Italian film director and scriptwriter, he is considered one of the most influential and widely revered filmmakers of the 20th century.
Monicelli: was an Italian director and screenwriter and one of the masters of the Commedia all'Italiana (Comedy Italian style), three times nominated for Oscar.
(9) - Emergency: is a humanitarian NGO that provides emergency medical treatment to civilian victims of war, especially in relation to landmines. It was founded by war surgeon Gino Strada in 1994 in Milan (Italy).
(10) - Naples: is a city in Southern Italy where camorra was born.
Bolzano: is a city in Northern Italy near Austria.
(11) - northern league (Lega Nord): xenophobic right-wing populist party.

special thanks to Magee McIlvaine and to and
Zero Plastica & La Filarmonica Sestrese
"Il Nuovo Canto (RAP) degli Italiani"
translation: "The new Italian (RAP) Anthem"

from an idea of: Enrico Testino & Carlo Besana
produced by: Consorzio Pianacci
title: Il Nuovo Canto (RAP) degli Italiani
authors: Zero Plastica & La Filarmonica Sestrese
siae authors: Federico Rosa, Lorenzo Pezzati, Matteo Bazzano
label: Nomadiw Wax Recordings, Creative Commons
year: 2011
lyrics by: Nio, Lure
music by: Matteo Bazzano
played by: La Filarmonica Sestrese (The Philarmonic Orchestra of Sestri)
recorded and mixed by: Nicola Sannino
length: 3',16"
country: Italy
film-maker & editor: Simona Marziani


Il RAP colonna sonora del G8

Giovedì 21 luglio, ore 19.00 , presso il sottoporticato di Palazzo Ducale, “La Fabbrica [di Nichi] Genova” aderisce e partecipa agli eventi del decennale del G8, con la proiezione di un cortometraggio.

Giovedì 21 luglio alle 19.00, sarà presentato a Palazzo Ducale il documentario di Delia Pecetti e Francesca Cangiotti “Genova, era il 2001”.

Il cortometraggio racconta i tragici giorni del G8 di Genova attraverso i ricordi e le testimonianze di persone che lo hanno vissuto direttamente e da punti di vista diversi, ma anche di chi non c’era ma ne ha vissuto comunque la tensione e ne ha percepito l’importanza.

Le due autrici hanno scelto il noto gruppo Hip-Hop genovese Zero Plastica per la composizione della colonna sonora del cortometraggio. La rabbia e la tristezza di “quei giorni” vengono perfettamente narrati dalla voce di Nio e Lure. Il brano “Ge8” composto proprio per questa occasione, è un sottofondo emotivo che accompagna i volti e le immagini del documentario ed è scaricabile gratuitamente dal sito

Delia Precetti, una delle autrici, spiega così la scelta di partecipare al decennale con il documentario “Genova, era il 2001”: "Per chi come me non ha vissuto gli anni Settanta il G8 di Genova ha rappresentato un evento unico per la sua tragicità, che ha quindi lasciato segni indelebili nelle nostre coscienze. Per questo dieci anni dopo ho sentito la necessità di provare a raccontare parte di quella storia ancora così drammaticamente attuale”.

L’evento è gratuito.

title: Ge8
authors: Zero Plastica
label: Nomadiw Wax Recordings
year: 2011
lyrics by: Nio & Lure
beat by: Nio
mixed by: RobiGabri
studio: Basement UnderGround


lyrics [English translation]:

They drank our blood, extracted that from our streets with pitch black gloves and faces hidden by masks \ It was a hot summer dominated by the heat and by the red zone separated from the yellow one \ Genova was waiting for thousands people from Italy and many other countries, white hands in the air but, were days of urban warfare, my city raped by the infamy army, it's been kicked in the face by plainclothes executioners who have fabricated evidence to break every law \ blood-red walls \ molotov and iron-bars between burning sheets and armored conscience \ stored practices, hierarchs have been promoted \ only people that have been paying have been the city and demonstrators \ fragments of reality planted into the eyes of a mother \ Truth and Justice suppressed for ten years...

Click clack!
Uniforms in the city
They walk the streets wearing gas masks,
peddling the truth
but the reality is different
and Genoa knows that!

What you saw on tv is true, clubs on faces, boots on backs, and it no longer matters if Genoa still suffers. Scars permanent on the city's face \ Time goes by, but the names of policemen and politicians remain in our memory \ it's not enough to see them in a courtroom, nobody will pay for the blood in our streets \ beating the white suits with batons, kicking the faces of young people with raised hands \ my city armed for war behind the shipping containers, cin-cin at Palazzo Ducale and snipers on the roofs \ justice died at the hands of the police, clubbed and tortured at Bolzaneto and at the Diaz classrooms \ those who believe the lies behind those days, must reflect back the image of someone's son on the ground with a bullet between his eyes...




EXTRA-EXTRA! Zero Plastica is looking for BEATMAKERS/PRODUCERS/MUSICIANS to do REMIXES of their most recent digital release "Basta!" for iTunes and other digital shops. This album is produced by the American indie label Nomadic Wax in collaboration with World Hip-Hop Market and already got amazing reviews on many Italian medias.
The group is looking for remixes of the following songs: Get-to Groove, Benvenuti a Zena & Anima Ribelle.
Accepted styles for the remixes include rap, funk, reggae, dancehall, dub, dubstep, drum-n-bass, electro, etc. The deadline is July 15th.
IMPORTANT NOTE: samples are not allowed due to copyright restrictions. So please do not use any samples.
If you're interested in participating in this project, just download the tracks here:

ATTENZIONE! Zero Plastica cerca urgentemente BEATMAKERS/PRODUTTORI/MUSICISTI per alcuni REMIX che verranno inseriti nella versione di "Basta!" su iTunes e altri canali digitali. Il disco è prodotto dall'etichetta americana Nomadic Wax in collaborazione con World Hip-Hop Market.
I pezzi che saranno remixati sono: Get-to Groove - f. Bobby Soul, Benvenuti a Zena, e Anima Ribelle - f. Raphael (Eazy Skankers).
Generi musicali ammessi: black music e tutte le sue derive rap, funk, reggae, dancehall, dub, dubstep, drum-n-bass, electro, etc. Termine ultimo per cui presentare i remix è il 15 luglio.
NOTA: non è ammesso l'utilizzo di campioni -a meno che non siano resi totalmente irriconoscibili dagli originali-, quindi... NO SAMPLES, please!!!

Chi fosse interessato a partecipare al contest e a prende parte a questo importante progetto internazionale, può scaricare tutte le traccie qui:

the PREVIOUS Zero Plastica REMIX PROJECT featured: Max Producers (Groovenauti), Cevasco, Italo (L8 di Cuori), Jamar, Dj Lopo (Slow Featuring), Rastal, Robigabri, Q ed Entroterra Roots.

La confezione di "Basta": un classico per i collezionisti

Ancora una volta, gli Zero Plastica scelgono una strada originale ed in controtendenza col mercato, dando prova di grande coraggio nel deserto della crisi discografica mondiale. Non banali mp3 scaricabili da internet, ma un oggetto da collezione per tutti gli amanti della buona musica: "Basta!", il nuovo disco di Zero Plastica, si presenta come un oggetto particolare, unico nel suo genere, un digipack pregiato di forma irregolare e con un trattamento lucido-opaco che mette in risalto solo alcuni dettagli del fronte e retro copertina; un'opera del fotografo-designer Max Prod, geniale artista della provincia di Trento, appartenente al collettivo Impronta Crew e producer dei Groovenauti.
Le foto nel libretto interno sono opera di Veronica Onofri, bravissima fotografa genovese che si sta facendo strada nel panorama artistico locale con le sue opere che mettono in luce una sensibilità più unica che rara.
Un DISCO così non si era mai visto.

Zero Plastica >>> English BIO

Zero Plastica is an underground Hip-Hop group from Genoa (Italy) that was founded by Nio (mc, dj and producer) and Lure (mc). The group combines conscious and thought-provoking lyrics with rap, reggae, dancehall, and world music styles.

Since the group's formation 2001, Zero Plastica has released dozens of demos, mixtapes, collabos along with their critically-acclaimed self-titled2005 album.

The group has opened for every Italian rap-star and international stars including George Clinton with Funkadelic & Parliament, Shaggy, Signmark, Sud Sound System, Busta Flex, and more. They have performed in venues all across Italy.

In 2011, Zero Plastica was the first Italian rap group ever to sign to an American indie label, releasing their new record -"Basta!", meaning "Enough!"-. The album is extremely political and almost entirely devoted to the current political situation in Italy. The long-awaited album features Tunisian emcee G.O.Man Xtrazik (Rebel Records) and was mastered at Notable Productions (Boston, U.S.A.) by Dan Cantor.
The album has certified Zero Plastica's place within the international hip hop community.

L'aperitivo Hip-Hop a Genova


A partire dal prossimo mercoledi iniziano al Solidoc di piazza Matteotti gli aperitivi "SolidHop", una serie di dj set con ospiti musicali che vedranno alla consolle Dj Nio, componente del gruppo Zero Plastica, uscito in questi giorni con il disco "Basta!" prodotto per l'etichetta di Brooklyn Nomadic Wax. Un artista genovese che è riuscito a ritagliarsi uno spazio importante nella Grande Mela conducendo anche una trasmissione su Radio New York e stringendo importanti collaborazioni con diversi musicisti del posto.
I mercoledì al Solidoc saranno l'opportunità per vivere un momento aperitivo in tipico stile east coast e puntano a diventare un riferimento per gli amanti del genere e non solo. Si parte questo mercoledì con la presentazione del disco di Zero Plastica "Basta!".

COMUNICATO STAMPA - E' uscito “Basta!”, il nuovo disco di Zero Plastica




Il 25 aprile è uscito “Basta!” il disco di Zero Plastica, realtà dell’hip hop genovese composta da Dj Nio, Lure e GoMan Xtrazik, artista hip hop tunisino. Dopo una lunga attesa Zero Plastica si presenta con un progetto ambizioso che si prepara ad esportare in tutto il mondo le sonorità della scuola musicale genovese, non solo hip hop. Il disco “Basta” esce infatti per la Nomadic Wax, indie americana con sede a Brooklyn specializzata in cultura hip-hop globale e autrice di documentari come "Democracy in Dakar" e "Democracy in Haiti", focalizzati sull'importanza dell'hip-hop come cultura in grado di cambiare la situazione socio-politica dei paesi in difficoltà attraverso i giovani e la musica.

La distribuzione americana del disco “Basta!”, titolo che si presenta con un messaggio esortativo che promuove una rivoluzione prima di tutto di coscienza come reazione alle aberrazioni della società moderna, permetterà così agli americani di conoscere numerosi artisti genovesi che hanno fatto la storia della città: Bob Quadrelli, Bobby Soul, Roberto Gabrielli, Sergio Limuti, Riccardo Kalb, Luca Praussello, Toni La Corte, tutti artisti che hanno fatto parte di gruppi come SensaSciou, Blindosbarra, Voci Atroci. Nel disco sono presenti anche Enrico Bosio, Rahael Nkereuwem, Mattia Tommasini e Max Producer che fanno parte di EnRoco, Eazy Skankers, Aparecidos e Groovenauti, e Marco Fadda (considerato uno dei migliori percussionisti al mondo) e l'arpista Michela La Fauci.

Tra i temi principali del disco la corruzione del governo italiano, dei media e della religione, il precariato, l'immigrazione, la libertà, la speranza, la Resistenza quotidiana. Argomenti che hanno conquistato l’attenzione dei media d’oltreoceano permettendo a Zero Plastica di essere raccontati da emittenti come MTV e la BBC e di suscitare l’interesse dell’università di Berklee che ha richiesto al complesso di tenere lezioni sulla musica rap e la libertà di stampa in Italia.

Il disco è stato registrato e mixato da Roberto Gabrielli nel Basement UnderGround Studio di Genova e masterizzato nel Notable Production di Boston -uno degli studi più importanti della East Coast- da Dan Cantor. In occasione dell’uscita del disco, Zero Plastica presenterà nelle prossime settimane anche il documentario per i 10 anni di attività del gruppo, un racconto fatto con le immagini di anni di concerti dal vivo dove verrà raccontato il passaggio dalle cantine genovesi alle collaborazioni internazionali con artisti provenienti da ogni parte del mondo.

Il disco “Basta!” è distribuito in tutto il mondo da World Hip-Hop Market, negozio online di rap globale: e si può acquistare anche sul sito del gruppo e da Disco Club di Via San Vincenzo. Il 25 aprile è iniziato anche il tour nazionale di Zero Plastica che porterà anche i rappers genovesi ad aprire concerti importanti come quello di Alborosie (21 giugno, Sestri Levante); le date sono consultabili sul blog ufficiale.

Tel: +39.328.1392102

"Basta" TOUR - Date concerti - Zero Plastica LIVE

25 Aprile 2011 @ Anpi - Piazza dei Popoli (Ge)
Celebrazione della Festa di Liberazione

mercoledì 11 Maggio @ SoliDoc - Piazza Matteotti (Ge)
"Basta!" Listening Party

venerdì 13 Maggio @ Teatro Hop Altrove - Piazzetta Cambiaso (Ge)
"Basta!" Releasing Party

sabato 21 Maggio @ Giardini Pellizzari c/o Firenze (Ge)
Rangers Block-Party

domenica 20 Maggio @ Milano
Block Party >>> Diaspora Mixtape Vol.2 release party

giovedì 9 Giugno @ Zena Zuena (Ge)
- con: Bobby Soul & Les Gastones

venerdì 10 Giugno @ delle Erbe (Ge)
Notte della Poesia >>>

mercoledì 15 Giugno @ Expò (Ge)
Suq - inaugurazione

venerdì 17 Giugno @ Festival della Poesia (Ge)
Dargen D'amico - opening concert

martedì 21 Giugno @ MEP - Sestri Levante (Ge)
Alborosie - opening concert

sabato 25 Giugno @ Pinelli (Ge)
Kaos - opening concert - h. 23
Sarzano in Piazza - h. 20-22

giovedì 30 Sala Chiamata del Porto (Ge)
Banda Bassotti - opening concert

sabato 9 Luglio @ Pala CEP (Ge)

venerdì 22 Luglio @ Piazza Delle Feste (Ge)

sabato 30 Luglio @ Shantihouse (Borzonasca - Ge) - D.D.C.

venerdì 5 Agosto @ Altare (Sv)
- con: Roggy Luciano & Alex Antonov



FOLLOW US ON Twitter & Facebook !!!

Zero Plastica su TWITTER

Zero Plastica su FACEBOOK

Rassegna stampa di "Basta!" >>> Zero Plastica PRESS RELEASE

Dopo Fabri Fibra, Zero Plastica sono i primi rappers ad essere intervistati da Il Fatto Quotidiano,
il giornale più importante d'Italia.

Zero Plastica su Repubblica

Zero Plastica su

Recensione di "Basta!" su Disco Club

Intervista a Zero Plastica e recensione di "Basta!" su Città di Genova

Articolo e intervista a Zero Plastica su Repubblica di domenica 29 Maggio 2011.

Intervista a Zero Plastica su From The Court

Intervista a Zero Plastica su GUGOL REP

INTERVISTA su Mentelocale

Intervista a Zero Plastica su Il Secolo XIX del 21 Aprile 2011

INTERVISTA Dj Nio su Mood Magazine

Zero Plastica su Città di Genova

su Only

Zero Plastica sul sito del Secolo XIX

Intervista a Zero Plastica su Repubblica

Intervista a Zero Plastica su

Zero Plastica su